Recent Posts (Page 71)

  • PORTI: SERRACCHIANI; VENEZIA PORTERA’ VIA TRAFFICO A TRIESTE

    “Mentre la Giunta Tondo si disinteressa del porto di Trieste, a Venezia riattivano il punto franco e si preparano a portarci via traffico”. Lo afferma la candidata alla presidenza della Regione Debora Serracchiani, commentando la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del 6 aprile scorso del Decreto Interministeriale che riattiva il Punto franco di Venezia. “L’Unione europea riconosce all’Italia quattro soli punti franchi, Genova, Gioia Tauro, Trieste e quello di Venezia, che negli ultimi vent’anni non era stato valorizzato anche a causa del tipo di traffici soprattutto intracomunitari. Oggi il Governo ha autorizzato  lo spostamento e l’ingrandimento del punto franco di Venezia all’interno dell’ambito portuale a Marghera, e così abbiamo la prova che per spostare o ingrandire un punto franco non occorre un miracolo ma la volontà politica. E questa volontà non cade dal cielo, ma è il risultato di un lavoro - in cui tutti i soggetti si sono messi a remare dalla stessa parte per raggiungere l’obiettivo. Per Serracchiani “bravi sono stati i veneziani, che con il loro punto franco presto ci faranno concorrenza anche sul trasporto intermodale. Ma questo è proprio uno dei motivi per cui io mi candido a governare la mia Regione: perché non mi rassegno come Tondo a vederla diventare una provincia del [...]

  • Le nuove frontiere

    Il Convegno “Le Nuove Frontiere dell’Outsourcing” in programma il 16 aprile alle 9.00 al Palazzo dei Congressi di Salsomaggiore Terme (Parma), organizzato da Logisticamente, AILOG (Associazione Italiana di Logistica e Supply Chain Management) e Unione Parmense degli Industriali, si pone l’obiettivo di gettare lo sguardo oltre l’outsourcing logistico tradizionalmente inteso, estendendo il concetto alla creazione di un rapporto tra cliente e fornitore in cui si sviluppino vantaggiose opportunità sia per i committenti sia per gli operatori logistici.   “Attraverso la condivisone delle testimonianze di manager, imprenditori e operatori logistici, spiega Paolo Bisogni, presidente AILOG, si analizzerà la situazione attuale, ponendo nel contempo in evidenza le nuove tendenze e indicando le vie da percorrere”.   Sono numerosi, infatti, i servizi logistici avanzati relativi ad attività normalmente non terziarizzate: progettazione del packaging, assemblaggio e lavorazione dei prodotti, gestione delle scorte, supporto all’e-commerce, all’internazionalizzazione dell’impresa e alla dematerializzazione di documenti. Ma quali motivazioni portano oggi ad affidarsi a un fornitore esterno? E, d’altro canto, quali servizi oggi un operatore logistico potrebbe proporre al committente? E con quali soluzioni tecnologiche? Dalla risposta a questi interrogativi emergerà un identikit dell’operatore logistico oggi: da un lato provando a capire se effettivamente è come dovrebbe essere, e dall’altro cosa potrebbe diventare.   Nel corso dei lavori [...]

  • Intermodal Round Table “The Adriatic-Baltic corridor: the NAPA perspective”

    The European Intermodal Association in cooperation with the Venice Port Authority and the North Adriatic Ports Association gladly invite you to the Intermodal Round Table on the subject “The Adriatic-Baltic Corridor: the NAPA Perspective”. The Intermodal Round Table will take place in Venice on Thrusday 18th April at SpazioPorto, ex Chiesa Santa Marta, Area Portuale, 30123 Venezia (http://www.spazioporto.org/).   The Intermodal Round Table will begin at 14:30 until 18:30 and it will see the participation of differents representatives of the intermodal industry (port authorities, intermodal operators, shippers, railway companies, etc). The discussion will have as main subjects the rebalance of traffic flows in Europe Internal Market, the concrete example of multiport gateway concept of NAPA Association and the greening of logistics chains. The Intermodal Round Table will count, among others, with the contributions of Prof. Paolo COSTA, President Venice Port Authority, Mrs. Marina MONASSI, NAPA President, Mr. Livio AMBROGIO, CEO Ambrogio Transporti, Mr. Chris ROWLAND, MDS Transmodal Ltd., Mr. Herman JOURNEE, Port of Amsterdam, and Mr. Mindaugas BUTNORIUS, Lithuanian Railways. The complete Agenda will be sent in the following days (please check our website www.eia-ngo.com).

  • FASSI GRU AL BAUMA 2013

    FASSI GRU AL BAUMA 2013

    Fassi Gru, leader mondiale nel settore del sollevamento, partecipa al Bauma 2013, la più importante fiera internazionale dedicata al settore dell’edilizia, in programma a Monaco di Baviera dal 15 al 21 aprile. Giunto alla sua 30ª edizione, il Bauma è da sempre sede privilegiata di incontro per il mondo delle costruzioni, l’occasione per presentare le soluzioni più innovative ai professionisti del settore provenienti da ogni parte del mondo. Lo stand Fassi Gru si trova nell’Area Esterna Nord, F8 stand N827/3 e si sviluppa su una superficie di 540 mq. Sullo stand vengono presentate numerose significative novità di prodotto. Le gru Fassi F120B e F125A che seguono alla F110B lanciata al Siae 2012 con il sistema a una o due bielle (rispettivamente identificate dalle sigle F120B.1/F120B.2 e F125A.1/F125A.2) per incrementare ulteriormente le performance e l’efficienza. Nel caso della F125A viene reso disponibile su una gru di gamma leggera anche l’esclusivo dispositivo di controllo automatico della dinamica. Sono soprattutto esposti come novità assolute due nuovi modelli: la gru F485RA xhe-dynamic e la gru F800RA xhe-dynamic che sviluppano nel proprio segmento specifico una eccezionale capacità di sollevamento.  In particolare il modello F800RA xhe-dynamic è equipaggiato per la prima volta con il nuovo esclusivo sistema di controllo elettronico delle condizioni di carico Fassi FX900 e con il nuovo pannello [...]

  • Fiat S.p.A. e Fiat Industrial Global Partners di Expo Milano 2015

    Fiat S.p.A. e Fiat Industrial Global Partners di Expo Milano 2015

    Fiat S.p.A., attraverso i brand automobilistici del Gruppo, e Fiat Industrial, con le macchine di CNH (Case New Holland Agriculture), saranno Global Partners di Expo Milano 2015. La partnership è stata siglata oggi a Torino dal Presidente della Fiat, John Elkann, dal Presidente di Fiat Industrial e Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne, e da Giuseppe Sala, Amministratore Delegato di Expo Milano 2015. All’evento hanno partecipato il Presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, il Sindaco di Torino, Piero Fassino, il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, il Sindaco di Milano, Giuliano Pisapia e il Presidente di Expo 2015, Diana Bracco. Da quest’anno al termine della manifestazione, Fiat-Chrysler fornirà una flotta di vetture che, all’insegna della mobilità sostenibile, saranno utilizzate per gli spostamenti all’interno dell’area dell’Expo e come courtesy car per le numerose delegazioni ospiti che arriveranno da ogni angolo del mondo. Il primo modello che sarà utilizzato dall’organizzazione sarà la 500L con motorizzazione a metano e diesel, ma nel corso del tempo saranno utilizzate altre vetture di segmento superiore il cui lancio è previsto prima dell’inizio dell’Expo. La partnership prevede anche un contributo economico diretto e un investimento in comunicazione che prevede l’utilizzo del logo dell’Expo su tutta la comunicazione [...]

  • Quattro agguerritissime squadre si contenderanno il titolo italiano di Scania Top Team 2013

    Quattro agguerritissime squadre si contenderanno  il titolo italiano di Scania Top Team 2013

    Sabato 13 aprile presso la sede di Italscania a Trento si svolgerà la finale italiana di Scania Top Team 2012-2013 e la squadra vincitrice rappresenterà l’Italia alla semifinale europea in programma a Coblenza, in Germania, nel prossimo ottobre.   Scania Top Team è un programma di training dedicato alle officine sotto forma di competizione nato 23 anni fa partendo da un evento nazionale che, grazie alla filosofia Scania dello sviluppo continuo, si è trasformato con il tempo nella forma odierna, ovvero in un programma globale di costante aggiornamento tecnico. Scania Top Team 2012-2013 è l’ottava edizione di livello internazionale ed è risultata  la più partecipata di sempre con ben 8.000 tecnici Scania di 60 Paesi. La finalità del progetto Top Team punta a sviluppare le competenze del personale di assistenza Scania, aiutando ad incrementare le conoscenze, la professionalità ed il focus sul Cliente, oltre ad incoraggiare il lavoro di squadra. Top Team permette, inoltre, di promuovere i temi della sicurezza e dell’attenzione ambientale. Le quattro squadre qualificate per la finale nazionale Scania Top Team 2012-2013  si affronteranno in differenti prove basate su attività di lavoro di assistenza tecnica, combinando metodologia, abilità, disciplina di squadra e spirito competitivo. I team provengono [...]

  • Viaggiare in Italia risparmiando, con il Consorzio DKV Euro Service. Diventa socio e risparmia denaro contante.

    Viaggiare in Italia risparmiando, con il Consorzio DKV Euro Service. Diventa socio e risparmia denaro contante.

    I pedaggi autostradali e dei trafori in Italia possono essere un fattore di costo rilevante per le piccole imprese di spedizioni e le aziende di trasporto. Ma oggi chi si associa al Consorzio DKV Euro Service può usufruire di sconti vantaggiosi. Infatti, i chilometri percorsi complessivamente da tutti gli associati del Consorzio confluiscono in un volume di percorrenza tale da ottenere così il massimo livello di scontistica concessa. Come consorziati i clienti DKV possono ottenere fino al 26% di sconto annuo sui pedaggi autostradali italiani e fino al 13 % di sconto annuo sui pedaggi dei trafori (Frejus e Monte Bianco).   E’ possibile aderire al Consorzio DKV Euro Service per qualsiasi azienda di trasporto che opera a nel traffico a lunga percorrenza con sede nell’Unione Europea e con veicoli di peso superiore a 3,5t. I rimborsi possono essere ottenuti anche da aziende che effettuano il trasporto in conto proprio. Il consorzio DKV offre una serie di vantaggi a chi decide di aderire:  concessione delle agevolazioni più consistenti a partire dalla prima transazione (attualmente fino al 26% sui pedaggi italiani), miglioramento della liquidità, nessuna sostituzione di ViaCard e Telepass per i clienti DKV titolari di ViaCard, rimborso automatico annuale degli [...]

  • Accenture e SNCF forniscono nuovi sistemi di prenotazione, gestione delle entrate e CRM a Nuovo Trasporto Viaggiatori (NTV)

    – Accenture e Rail Solutions, consociata di SNCF, hanno fornito una serie di sistemi per i passeggeri a Nuovo Trasporto Viaggiatori (NTV), il nuovo operatore ferroviario italiano. Queste funzionalità sono: una piattaforma avanzata di prenotazione e distribuzione, un sistema di gestione delle entrate e un sistema CRM (customer relationship management). NTV è il primo operatore ferroviario privato italiano ad alta velocità e uno dei più recenti nati in Europa. Gestisce gli innovativi treni “Italo” che collegano le principali città italiane e offrono servizi avanzati, inclusi Wi-Fi, un portale di intrattenimento a bordo e una carrozza cinema. Nell’ambito di un impegno volto all’innovazione e alla rapida crescita, NTV ha voluto una piattaforma di distribuzione moderna, flessibile e ticketless, collegata a una potente serie di strumenti per gestire le prenotazioni dei passeggeri e le entrate, oltre che un sistema CRM. Dopo aver scelto la soluzione di prenotazione Navitaire Rail sviluppata da Navitaire, società interamente controllata da Accenture, NTV ha affidato l’implementazione della soluzione a un team di professionisti  del settore appartenenti ad Accenture e Rail Solutions. Navitaire Rail è una soluzione di vendita e gestione dei passeggeri che integra il processo di emissione dei biglietti  attraverso  Internet, call center, agenzia di viaggio [...]

  • Concepiti per le esigenze del mondo reale I nuovi sollevatori ESi 4000 e ETi 4000 di Crown vincono le sfide quotidiane

    Concepiti per le esigenze del mondo reale I nuovi sollevatori ESi 4000 e ETi 4000 di Crown vincono le sfide quotidiane

    Pavimentazioni irregolari o in pendenza, rampe di carico, pallet che a volte necessitano di essere trasportati per il senso della larghezza: i sollevatori devono poter operare nelle condizioni più varie e impegnative. La “i” minuscola presente nel nome dei modelli ESi e ETi 4000 rappresenta un notevole passo avanti in materia di flessibilità: grazie ai nuovi carrelli questa gamma di successo è ora in grado di gestire una serie ancora maggiore di attività. Sia il sollevatore con operatore a terra ESi 4000 che il sollevatore con operatore a bordo ETi 4000 vantano un sistema di sollevamento iniziale, che fornisce una maggiore altezza da terra e contribuisce così ad evitare il rischio di carichi incagliati su pavimentazioni irregolari o rampe molto ripide. È anche possibile trasportare due pallet contemporaneamente, o un peso fino a due tonnellate sulle razze. I rulli di entrata e di uscita opzionali consentono alle razze di superare le traverse del pallet anche quando questo è vuoto. Un ulteriore vantaggio del sollevamento iniziale di Crown è dato dal sistema di tiranteria, che posiziona lo snodo di sollevamento nel punto più alto possibile, per prevenire danni e usura. Con altezze di sollevamento comprese tra 2,4 e 5,4 metri e [...]

  • ISO 39001: LA PRIMA NORMA INTERNAZIONALE PER AFFRONTARE I RISCHI PROFESSIONALI LEGATI ALLA STRADA

    La ISO 39001 è un nuovo standard internazionale creato per aiutare coloro che svolgono un ruolo di responsabilità nella gestione della sicurezza stradale. È studiato per ridurre gli incidenti gravi e mortali che avvengono sulla strada ed è parte delle azioni proposte dalle Nazioni Unite all’interno del programma “United Nations Decade of Action for Road Safety”.   Una ricerca internazionale promossa dall’Organizzazione Mondiale per la Sanità ha registrato dati allarmanti: Oltre 1,3 milioni di morti sulle strade di tutto il mondo e oltre 50 milioni di incidenti gravi ogni anno. Gli incidenti stradali sono la maggiore causa di morte tra i giovani in età compresa tra i 10 e i 24 anni. Negli utlimi anni l’aumento di incidenti stradali mortali è stato del 65%; si stima che entro il 2030 questa sarà una delle prime 5 cause di morte a livello mondiale. Senza interventi mirati si stima che nel 2020 le morti causate da incidenti stradali saranno circa 1,9 milioni all’anno. Il 90% degli incidentri stradali colpisce i Paesi in via di sviluppo nonostante questi abbiano meno della metà della media dei veicoli degli altri. Il 46% dei feriti e dei morti sulle strade sono pedoni, ciclisti e motociclisti. Solo [...]

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Tracky News

Iscriviti alla Video Newsletter





vedi la newsletter corrente
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Seguici su Facebook

 
 
 
 

Cerca

 
 

Registrati e Scarica gratuitamente i PDF degli articoli di Trasporto commerciale

 
 
 

Login Status

Non sei attualmente collegato.
 
 

Video